IC BELLUDI

DPCM 3 NOVEMBRE

Gentilissimi,
in considerazione dell’evolversi della situazione epidemiologica, con il DPCM 3 novembre 2020 allegato alla presente comunicazione, il Presidente del Consiglio dei Ministri ha impartito disposizioni valide per tutto il sistema nazionale di istruzione, graduate altresì anche sulla base del livello di incidenza del contagio su alcuni territori, particolarmente colpiti dall’epidemia.
La Regione Veneto è stata inserita nella zona gialla (zona rischio moderato), pertanto in base al nuovo DPCM NON sono previste restrizioni per l’attività scolastica in presenza per il primo ciclo.
Di seguito, la sintesi delle misure previste dal Dpcm per la scuola. 
Misure valide su tutto il territorio nazionale:
• Nelle scuole dell’infanzia, in quelle del primo ciclo di istruzione (scuole primarie e secondarie di I grado) e nei servizi educativi per l’infanzia le attività didattiche continueranno a svolgersi in presenza, con uso obbligatorio di dispositivi di protezione delle vie respiratorie, fatta eccezione per i bambini di età inferiore ai 6 anni e per i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina.
Le riunioni degli organi collegiali potranno svolgersi solo a distanza. Il loro rinnovo, previsto in questo periodo, avverrà anch’esso a distanza, nel rispetto dei principi di segretezza e libertà nella partecipazione alle elezioni.
• Restano sospesi i viaggi d’istruzione, le iniziative di scambio o gemellaggio, le visite guidate e le uscite didattiche, fatte salve le attività inerenti i percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento (PCTO).
Le disposizioni del Decreto si applicano dalla data del 6 novembre 2020, in sostituzione di quelle del Dpcm del 24 ottobre 2020, e sono efficaci fino al 3 dicembre 2020.

Sicuri della Vostra collaborazione e comprensione vista la difficile situazione che sta attraversando il nostro Paese porgiamo cordiali saluti.


Piazzola sul Brenta, 6 novembre 2020


Il Dirigente Scolastico  
Dott. Antonio Mincione