IC BELLUDI

DECRETO COSTITUZIONE GLI – GLO – A.S. 2020-21

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Vista la legge 107/2015;
Visto il D.Lgs n. 66 del 2017 art. 9 comma 8;
Visto il D.Lgs n.96 del 7 agosto 2019;
Vista la legge 5 febbraio 1992 n. 104 “Legge quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone in situazione di Handicap” (art. 15 comma 2) e le relative modifiche introdotte dalla Legge 8 marzo 2000, n. 53, dal decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 151 e dalla Legge 4 novembre 2010, n. 183 (art. 24);
Visto il D.P.R. 24 febbraio 1994, (art. 6) “Atto di indirizzo e coordinamento relativo ai compiti delle unità sanitarie locali in materia di alunni portatori di handicap”;
Visto il D.L.sg 16 aprile 1994, n. 297 (art. 317, comma 2);
Vista la legge n. 170, 8 ottobre 2010 – Gazzetta Ufficiale N. 244 del 18 Ottobre 2010, Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico.
Considerato il Decreto Legislativo 13 aprile 2017 n. 62 (Norme in materia di valutazione e certificazione delle competenze nel primo ciclo ed esami di Stato, a norma
dell’articolo 1, commi 180 e 181, lettera i), della legge 13 luglio 2015, n. 107);
Valutata la Nota del 4 agosto 2009 n. 4274 (Linee guida per l’integrazione scolastica degli alunni con disabilità);
Vista la Legge 3 marzo 2009 n. 18 (Ratifica ed esecuzione della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità, con Protocollo opzionale, fatta
a New York il 13 dicembre 2006 e istituzione dell’Osservatorio nazionale sulla condizione delle persone con disabilità);
Valutata l’Intesa tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali del 20 marzo 2008 (Intesa in merito alle modalità e ai criteri per l’accoglienza scolastica e la presa in carico
dell’alunno con disabilità); Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 23 febbraio 2006 n. 185 (Regolamento recante modalità e criteri per l’individuazione
dell’alunno come soggetto in situazione di handicap, ai sensi dell’articolo 35, comma 7, della legge 27 dicembre 2002, n. 289);
Vista la Legge 8 novembre 2000 n. 328 (Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali);
Valutato il Decreto Legislativo n. 66 del 13 aprile 2017;
Considerati gli articoli 5, commi 3 e 4, e 7, comma 2, del Decreto Legislativo n. 66 del 13 aprile 2017 che hanno abrogato la legislazione precedente, modificando il comma 5
dell’articolo 12 della legge 104/92;
Visto l’articolo 9, comma 1, del Decreto Legislativo n. 66 del 13 aprile 2017 che va a modificare alcuni articoli della Legge 104/92 (soprattutto l’art. 15, commi 10 e
11);
Visto il Decreto del Ministro dell’istruzione 29 dicembre 2020, n. 182. 

DECRETA
La costituzione del GLI e del GLO

Art. 1 Costituzione del Gruppo di Lavoro per l’Inclusione (GLI)
E’ costituito, ai sensi del D.Lgs n. 66 del 2017, art. 9 comma 8, il Gruppo di lavoro per l’inclusione (G.L.I.) con compiti di coordinamento e di indirizzo in ordine alle tematiche
dell’inclusione e dell’integrazione degli allievi con bisogni educativi speciali (BES) nelle scuole dell’Istituto Comprensivo di Piazzola sul Brenta.
La costituzione del Gruppo di lavoro per l’inclusione (GLI) per l’a.s. 2021/2022 presieduto dal Dirigente Scolastico Antonio Mincione (o da un suo sostituto prof.ssa Maggiolo Claudia) è costituito da:
• Docenti Funzioni Strumentali per l’inclusione (Bes/Intercultura/Disabilità)
• Un referente di Sostegno per ogni plesso
• Un membro della commissione “area Bes” per ogni ordine di scuola
• Specialisti dell’ASL e del territorio
• Rappresentanti genitori alunni disabili uno per ogni ordine di scuola (infanzia, primaria e
secondaria)
• Un rappresentante dei genitori di alunni DSA e altri BES […]

scaricare il pdf per la lettura del documento completo qui